Assistenza tecnica: +39 02 5392641 | Download

L’importanza del team

Giu 11

L’importanza di un team affiatato nel successo di un’azienda

team-affiatatoL’assetto organizzativo in una azienda svolge un ruolo di fondamentale importanza al fine di raggiungere obiettivi importanti e far crescere il fatturato, creare un team affiatato è essenziale.

Il contesto professionale in cui oggi si incentra il lavoro è basato sulle prestazioni di ogni singola persona.
Lavorare in gruppo vuol dire che le proprie idee devono essere condivise con gli altri membri e ciò a volte non è facile, anche se gli obiettivi finali sono comuni.

Una squadra è formata da persone che hanno tra loro competenze diverse, punti di vista e personalità differenti.
L’unione di queste caratteristiche porta alla nascita di un team affiatato, che ha come obiettivo finale il successo dell’azienda, ma anche quello individuale.

Gli aspetti principali da prendere in considerazione per creare un ottimo team sono:

Coinvolgimento: tutti i componenti devono avere degli incarichi ben precisi in modo da sentirsi coinvolti, ed avere dei tempi da rispettare per raggiungere gli obiettivi. Fondamentale è la ricompensa per il lavoro svolto, in quanto stimola la produttività del singolo individuo e di conseguenza del gruppo.
Organizzazione: per lavorare in maniera corretta una squadra deve organizzarsi in maniera corretta, fondamentale è la conoscenza reciproca al fine di creare il giusto spirito di squadra senza far venire meno mai la fiducia.
Conoscere i lavoratori: l’imprenditore deve essere in grado di far sentire il dipendente a proprio agio all’interno dell’azienda, magari interessandosi alla sua vita extra lavorativa. In questo modo tende a creare un ambiente di lavoro sano. Inoltre è importante valorizzare le potenzialità e la bravura del singolo e del gruppo, premiando i successi.
I ruoli: fondamentale e che ogni individuo che fa parte del team abbia il proprio ruolo e le proprie competenze, in quanto se un lavoratore non sa esattamente il lavoro che deve svolgere, potrebbe rallentare la produzione e far lavorare male il gruppo.
Avere un bravo capo: il leader del gruppo deve essere in grado di mettersi alla pari di tutti gli altri, amichevole, autorevole e professionale. Lavorare su stesso in modo da porsi in maniera corretta verso gli altri.

I vantaggi del lavoro in team

– Sicuramente il tempo impiegato per consegnare un lavoro sarà minore, grazie a tutti i lavoratori che mettono in campo le proprie capacità e competenze nel bene comune;
Miglioramento continuo;
– Stress ridotto grazie alla collaborazione;
Ognuno avrà i propri compiti, quindi potrà focalizzare l’attenzione su ciò che rientra nelle proprie competenze, svolgendo cosi il lavoro con attenzione, non dovendosi preoccupare di altro;
– Tante idee che possono essere condivise con il gruppo, in modo da valutare con attenzione il lavoro da svolgere.

Svantaggi

Lavorare in gruppo è sicuramente una bellissima esperienza ma non è semplice, fiducia e rispetto come detto prima, sono fondamentali.
Nel gruppo potrebbero esserci uno o più individui che cercano di produrre di meno, cercando magari di far svolgere il loro lavoro ad altri, ciò può creare malumori o conflitti, mettendo a rischio il profitto, quindi il leader in questo caso sin dalla fase iniziale deve stare attento a:

Scegliere le persone giuste da inserire nel gruppo;
Assegnare sin dal principio le corrette competenze.

Sicuramente questo incarico non è dei più facili, ma se il team è composto dalle persone giuste i risultati saranno formidabili e non tarderanno ad arrivare.

 24 Giugno 2019