Assistenza tecnica: +39 02 5392641 | Download

Il noleggio operativo è la soluzione migliore per lo smart working

Apr 29

Noleggio OperativoLa pandemia del coronavirus Covid-19 ha sicuramente rivoluzionato le nostre vite. Siamo costretti a stare in casa ed uscire solo per motivi di stretta necessità, le università e le scuole sono chiuse, sono cambiate le metodologie di lavoro, per quanto possibile. Proprio riguardo quest’ultimo aspetto, si è diffuso notevolmente il cosiddetto smart working, chiamato anche lavoro agile. Esso consiste nel lavorare da remoto, dalla propria abitazione, tramite un computer, fisso o portatile, e svolgere tutti i determinati compiti e lavori che il dirigente richiede, consegnandoli entro una scadenza prefissata.

Appare subito evidente come, per svolgere correttamente lo smart working, è necessario avere una corretta postazione informatica, con una scrivania spaziosa, una sedia comoda e possibilmente con schienale reclinabile, per non far sovraccaricare troppo la schiena e stare comodi ed ovviamente un computer fisso o un laptop portatile. Non è un caso, infatti, che recenti report riguardante il commercio online hanno mostrato che c’è stato un aumento di acquisti di prodotti informatici e di computer di oltre il 200%, numeri sicuramente altissimi ed inusuali, dovuti per l’appunto a chi si trova in situazione di smart working, oltre ai ragazzi che devono seguire lezioni universitarie o scolastiche in videochiamata.

Conviene acquistare i componenti hardware per lo smart working?

Molti potrebbero porsi la seguente domanda: Conviene acquistare appositamente per lo smart working computer, mouse, tastiere ecc.? La risposta è no. Se sei un esperto di informatica o ti piace navigare su Internet sicuramente già possiedi tutto l’occorrente anche per eseguire il lavoro agile da remoto. Viceversa, significa che l’acquisto di un computer o laptop con hardware annessi è utile solo per il periodo di lavoro da casa, dopo di che diventerà un acquisto inutile, se non utilizzato.

C’è da considerare anche il lato economico, visto che bisognerà acquistare prodotti di buon livello e caratura, con un processore buono e con un buon quantitativo di RAM e memoria interna, o si avranno difficoltà tecniche durante lo smart working. Se rientri in questa seconda categoria di persone, la soluzione migliore per il lavoro agile non è l’acquisto di componenti hardware, bensì il noleggio operativo, che consiste in una formula che permette di utilizzare un bene senza doverlo acquistare, permettendo così di abbattere i costi gestionali. Scopriamo qualcosa in più in merito e di come è senza dubbio un’ottima opzione per il lavoro da remoto.

Il noleggio operativo per lo smart working

Il noleggio operativo è un’opportunità molto importante che numerose compagnie offrono ai clienti per evitare che essi spendano molti soldi in acquisti utili solo per un determinato periodo. Tramite il noleggio hardware del materiale che si necessita si avranno a disposizione tutto ciò che serve per eseguire un corretto lavoro di smart working. Esso può includere un computer o un laptop, delle casse acustiche, una webcam, se il device ne è sprovvisto, una tastiera ergonomica, un mouse, ed anche eventualmente una memoria ssd esterna, se il materiale da utilizzare occupa molto spazio.

I computer richiesti e noleggiati saranno ottimali per qualsiasi lavoro di smart working ed altre operazioni, con un comparto tecnico interno ottimale, una memoria molto capiente, scheda grafica di ultimo modello e tutti i sistemi di sicurezza presenti. E’ importante sottolineare infatti che lo smart working non è esente da rischi, anzi è un periodo dove gli attacchi hacker e malware si sono intensificati, con i malintenzionati che provano a rubare dati ed informazioni sensibili, specialmente quelli finanziari.

Il computer da noleggiare presenta tutte le difese possibili per evitare ciò, come Windows Defender attivo, per falle di sicurezza interne, un buon e completo antivirus ed antimalware, per evitare attacchi hacker e re-indirizzamenti in siti ingannevoli, controllo automatico di phishing nelle pubblicità sul web e nelle email. Sicuramente, il noleggio operativo ha come principale vantaggio quello economico, molto elevato. Grazie a ciò, è possibile evitare di spendere varie centinaia di euro per l’hardware necessario per eseguire smart working, si posoono rateizzare le spese del noleggio che, peraltro, sono detraibili, ed infine alla fine del servizio è possibile scegliere se prolungarlo, acquistare definitivamente il prodotto, cambiarlo con un altro dispositivo o anche terminare il noleggio in quanto non serve più l’utilizzo di questi device, probabilmente a causa del termine dell’attività di lavoro agile.

I vantaggi del noleggio operativo

Abbiamo visto quindi come funziona il noleggio operativo e di come è l’opzione sicuramente più vantaggiosa per chi ha necessità di un hardware efficace per eseguire il lavoro agile dalla propria abitazione. Lo smart working, infatti, è attualmente praticato in Italia ed in tutto il mondo da decine di milioni di persone, e probabilmente continuerà ad esserlo ancora per molto, almeno finché la diffusione del coronavirus non cessi quasi definitivamente. Per concludere, ecco un semplice riepilogo con tutti i principali vantaggi che il noleggio operativo apporta per chi deve lavorare in smart working e necessita di nuovi componenti hardware:

  • offre dispositivi di ultima generazione, efficienti e sicuri, ottimali per lo smart working;
  • permette di risparmiare notevoli soldi rispetto a dover comprare un nuovo computer ed accessori connessi;
  • è possibile pagare il noleggio a rate e cessare quando si vuole il servizio;
  • è sempre attivo un supporto tecnico post noleggio per consigli ed indicazioni d’uso dei dispositivi.